mercoledì 29 febbraio 2012

Galletta Dukan

La galletta Dukan è per me la ricetta più importante per la buona riuscita della dieta. Con questa riesco a sostituire il pane quindi l'accompagno alle verdure oppure diventa il pane dell'hamburger, a volte la utilizzo anche al posto della sfoglia di pasta all'uovo per un primo piatto davvero ottimo!



Ricetta base:

2 cucchiai di crusca d'avena (30gr in totale)

3 cucchiai di yogurt magro al naturale ( anche greco va bene)

un pizzico di sale (ma anche no)

3 cucchiai di latte scremato (o parzialmente scremato)

1 albume o uovo intero (io preferisco albume)

mescolare la crusca d'avena con lo yogurt. aggiungere un pizzico di sale e l'albume. sbattere bene per amalgamare il tutto. aggiungere il latte se l'impasto è molto cremoso e per nulla fluido. per capirci deve avere la stessa consistenza dell'impasto del pan di spagna o di una ciambella. se avete le carte per cuocere Dukan (io ho quelle della Weight Watchers, le carte per friggere) metterle in una padella a fiamma medio bassa e portare a temperatura, versare 1 o 2 cucchiai di composto (si ottengono circa 4/5 gallette in modo da poterle usare sia a pranzo che a cena).  portare a cottura, staccare delicatamente e cuocerle dall'altro lato. sono pronte.


Note:

  • quando la utilizzo per l'harburger verso l'impasto in una formina tonda (poggiata nella padella) grande quanto l'hamburger. appena il tempo di dare la forma e la tolgo. cosi resta un cerchio preciso...anche l'occhio vuole la sua parte!!!

  • per fare i cannelloni o una sorta di lasagna metto l'uovo intero e l'impasto lo rendo più fluido, tipo il composto delle crepes che è quasi liquido. devono essere sottili per cui bisogna stendere l'impasto roteando la padella. se si bucano abbassare la fiamma e coprire i buchi con gocce di composto.

  • per la crepes al cioccolato proseguo come per le crepes dei cannelloni e non metto zucchero nell'impasto ma lascio il pizzico di sale. magari se piace tipo pancakes americano aggiungere la punta di un cucchiaino di lievito per dolci.


 

 

Nessun commento:

Posta un commento